DUE VELOCITÀ

Potete credermi, è la mia verità … 

sto vedendo un mondo che va a due velocità:

da una parte chi ha raggiunto il proprio traguardo,

e perciò procede con serenità;

dall’altra chi è evidentemente in ritardo

e perciò corre, forsennata-mente,

verso chissà quale possibilità …

In mezzo ci Sono IO, con la mia maturità,

che osservo, con interessata perplessità,

ciò che accade durante la ciclicità del tempo

che scorre senza soluzione di continuità …

Infanti, bambini, giovani, anziani

(le quattro stagioni dell’età)

tutti alle prese con le sorprese 

che loro riserva l’illusoria realtà …

Tutto è ciclico, quindi, chissà (?)

forse, magari, pure l’esistenza …

(mi suggerisce la coscienza)

ed allora perché affannarsi (?)

viene da domandarsi,

se dovremo vivere per l’eternità?

Pubblicato in Senza categoria | 8 commenti

SOLSTIZI

Il Sole, dicono sia la verità,

col solstizio d’estate raggiunge la massima luminosità

(il giorno più lungo dell’anno, quello con più luce …)

ma, dopo tre giorni di stasi apparente 

(sorge sempre dallo stesso punto)

inizia a regredire, pian piano, inesorabilmente,

fino all’altro solstizio, quello d’inverno,

quando, con la notte più lunga,

a trionfare sarà l’oscurità!

Da quello stesso istante ri-nasce,

risorge, resuscita, miracolosamente,

grazie all’eterna ciclicità,

tornando … ad illuminare l’umanità,

a prescindere dal credo, la razza, il colore,

ed ogni altra “diversità” …

Scusa ma, allora, perché la resurrezione

viene festeggiata a primavera, dalla religione?

Perché, probabilmente, quello è il momento 

in cui risorge la Natura …

e la luce, dopo il riconquistato equilibrio tra luce ed oscurità

(con l’equinozio il giorno e la notte hanno pari durata)

vince, progressivamente, senza paura,

la sua ennesima battaglia contro la falsa verità …

Pubblicato in Senza categoria | 3 commenti

DISPENDIOSO

Se mi guardo intorno, con particolare attenzione,

vedo, ogni giorno, tantissime persone …

tra loro c’è chi esprime gaiezza

e chi, invece, anche solo dagli sguardi,

fa trapelare una grande stanchezza …

“Dovuta a cosa?” Curioso mi domando …

poi mi rispondo: “Stanno forse lottando?

E se sì, contro chi?”

Probabilmente se stesse e la loro insicurezza!

Un conflitto che nasce, inconsapevolmente,

con l’educazione alla competizione,

attraverso la quale si nutre l’ego e la scaltrezza …

Ma se  smettessero e si rilassassero,

probabilmente sconfiggerebbero il proprio io,

poiché, fluendo con l’esistenza,

evitando d’opporle resistenza,

risparmierebbero tanta energia

che potrebbero utilizzare per la creatività

esprimendo, semplicemente, il loro talento,

attraverso il quale, serenamente,

potrebbero affrontare la realtà …

Lo so poiché Sono uno studioso …

coltivare il proprio ego è, decisa-mente,

esagerata-mente, dispendioso!

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

TRASFORMAZIONE

“La verità?

Tutto è in continua trasformazione,

compreso quel che consideriamo essere una certezza,

perché, quindi, non ne approfittiamo 

per creare una nuova realtà, dalla splendente bellezza?

Siamo pronti a “lasciar andare”, a “smettere di lottare”

ad opporre resistenza al naturale flusso dell’esistenza?

Rispondiamo sì, e probabilmente è cosi,

però qualcosa ancora  ci blocca.

È un blocco interiore, profondo, radicato nel  cuore,

un blocco che potremmo portarci dietro, addirittura,

dall’infanzia o dalla giovinezza,

ma potrebbe avere a che fare, semplice-mente,

con una superata, obsoleta, credenza …

pronta a lasciare l’unitaria coscienza!

Ora possiamo, perché, dunque, ancora aspettiamo?

E se fosse questa la scelta/decisione

che potrebbe permettere al falso “sé” (l’io/ego) di riposarsi 

per consentire al vero “SÉ” (l’Anima) di manifestarsi?

Ma quella credenza è evidentemente inamovibile,

e perciò rimaniamo incastrati, imprigionati,

tra la realtà che stiamo lasciando 

e la nuova che stiamo creando 

(il Nuovo Mondo!)

Va bene, considerato che abbiamo  raggiunto la comprensione

che per cambiare ciò che facciamo,

dobbiamo Essere chi Siamo, oltre l’illusione …

 

L’ostacolo è sempre lei, la paura …

di non riuscire a creare la vita che desideriamo,

ed abbiamo ragione, poiché non sarà più il piccolo io,

cioè colui col quale c’identifichiamo,

a guidare la nostra esistenza verso l’ascensione

(la superiore dimensione di coscienza).

Ma adesso abbiamo pure capito … (?)

che non siamo NOI ad aver paura di smarrirci

in quello spazio infinito …

Ma lui, il nostro ego

(vincolato ad un passato che se n’è andato …)

colui il quale crede … ferma-mente …

che non possiamo essere i creatori della nostra vita!

Perciò è spaventato, impaziente, arrabbiato,

si sente giusta-mente minacciato,

e si difende facendo la vittima, per essere consolato.

Vuole sentirsi dire che non morirà, che rimarrà con NOI,

perché è curioso di sapere cosa accadrà poi.

Può star tranquillo, si faccia coraggio,

poiché l’Essere che già Siamo oltre lui,

decisa-mente molto più saggio,

non lo abbandonerà

durante il nuovo, avventuroso, viaggio …

Pubblicato in Senza categoria | 2 commenti

SINAPSI

Meno male … che è venuto a farci visita …

il famigerato virus influenzale,

altrimenti mai, probabilmente, avrei sentito parlare della:

Plasticità sinaptica neuronale“!

Approfondendo, poiché sono molto curioso,

ho scoperto che quella plasticità,

“consiste nella capacità del sistema nervoso

di modificare l’intensità delle relazioni …

tra i vari neuroni (sinapsi),

d’instaurare di nuove ed eliminarne alcune”

Un po’ come facciamo tutti sui social …

quando ci stanchiamo delle solite frequentazioni …

Ma quel che ho capito, finalmente, adesso …

è che tale attività consente, all’umanità,

d’adattarsi naturalmente, con facilità, alle novità,

sempre attraverso l’esperienza,

“fondamentale in questo processo.” …

Per concludere semplice-mente,

dopo aver sperimentato la presenza della paura

è Sufficiente una spiccata resilienza,

unita ad una buona dose d’ottimismo,

e chiunque può tornare a godere pienamente,

immediatamente, dell’esistenza …

Magari pensando intensamente,

dato che s’avvicina l’estate,

alla prossima, emozionante, avventura …

… prima che qualche altra “influenza” …

(intesa come tentativo di spiegazione,

da parte di scienza e religione,

di ciò che è superfluo per le comuni persone,

stanche dell’eccessiva, martellante, informazione …)

s’affacci nella caotica realtà, rendondola ancor più dura,

mediante la conoscenza …

Pubblicato in Senza categoria | 10 commenti

MASCHERATI

Se ne comincia a parlare, meno male!

“Con la fase tre ci sarà il ripristino della vita normale” …

Spenti, stanchi, stressati, 

psicologicamente provati …

sono molti gli sguardi, abbassati,

degli individui che passeggiando ho incontrati …

Per fortuna ci sono anche quelli 

in cui si vede una flebile luce brillare,

accesa, probabilmente, dal desiderio impellente,

di tornare alla “normalità” precedente,

quando, ancora, non immaginava, la gente,

di dover convivere, a debita distanza,

per evitare di contrarre l’influenza,

con volti mascherati …

E se quelle mascherine celassero un messaggio importante?

Forse c’è ancora chi ignora, completamente la verità,

professata dalla psicologia,

riguardo alla falsa identità costruita sull’ipocrisia,

tipica della ingenua ed inconsapevole umanità,

non interessata alla spiritualità,

che riguardo alla riscoperta del Sé,

ha evidentemente smarrito la via …

Pubblicato in Senza categoria | 6 commenti

LA SOLUZIONE

Se il problema ha la soluzione, perché te la prendi?

Se, invece non esiste soluzione, perché te la prendi?

Dai rilassati, 

prova a lasciarti andare, completamente,

magari pensando, semplicemente,

a cosa ti piacerebbe fare per trovare soddisfazione!

E se poi, la scelta, dovesse rivelarsi un’illusione,

cambia, prova ancora, non t’interstardire,

sei qui, come tutti, per chissà cosa scoprire …?

E non stare ad ascoltare chi te lo vorrebbe suggerire,

poiché, inevitabilmente, perderesti il gusto dell’avventura,

e, cara Anima, ti rinchiuderesti in te stessa,

sopraffatta dalla paura …

Quindi, cosa stai aspettando ancora?

Non esiste un altro momento

per approdare a quel cambiamento

che dovrebbe consentire, incredibilmente,

d’iniziare a vivere, qui e ora, nell’eterno presente …

istante da cui sarebbe visibile, nitida-mente,

un cielo immenso , limpido, splendente …

L’alternativa?

Ora la conosci, è la clausura,

ma davvero ti piace star rinchiusa

dentro le solite, quattro, mura?

Pubblicato in Senza categoria | 2 commenti

UN’EMOZIONE

Non trovavo le parole,

così ho scelto d’affidarmi a questa canzone

per descrivere un’emozione …

Pubblicato in Senza categoria | 1 commento

PROSPETTIVA

Si può andare lontano …

pur stando seduti, comoda-mente, sul divano …

guardando, in televisione, la domenica pomeriggio su RAI3

un’interessante trasmissione,

nota al grande pubblico col nome di “Kilimangiaro”

Buongiorno … alle tantissime persone

che, come ME, hanno seguito la puntata di ieri,

cui non sarà sfuggita, sicuramente,

la precisa spiegazione della parola “Paradiso”,

fatta da un esperto etimologo, il quale,

senza affrontare l’astioso problema del bene e del male,

ha affermato che quella deriverebbe da due parole iraniche,

il cui significato sarebbe ” mura – intorno”,

cosa che, ovviamente, ho personalmente accertato …

Quindi, logicamente, ne ho dedotto, semplicemente,

che alla fine d’ogni viaggio … è il ritorno a Casa …

il momento più importante …

Una metafora, è evidente, ma chiarirlo serviva ...

per chi, ancora, non avesse cambiato prospettiva

Pubblicato in Senza categoria | 6 commenti

IO CHI?

Sempre più gente, insistentemente,

parla d’un “IO” che sta oltre la mente,

a metà, esatta-mente, tra futuro e passato,

ove esiste esclusivamente il presente …

Perciò vorrei capire, precisa-mente, logica-mente,

chi è quell’io con cui m‘identifico costante-mente.

È forse quella personalità

che mi sono costruito, inconsapevolmente,

mediante gli insegnamenti ricevuti in società?

Oppure è un’individualità,

dalle altre totalmente differente,

che, libera da ogni condizionamento,

vuole esprimere se stessa, originalmente,

attraverso il proprio talento?

La risposta è semplice, addirittura scontata,

e l’anima che la trova

si sente finalmente realizzata …

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento