Odio ed Amore

ODIO ed AMORE

          … “Una cosa di un’importanza profonda: l’odio esiste con il
passato ed il futuro… l’amore non ha bisogno di passato né di futuro. L’amore
esiste nel presente. L’odio ha un riferimento nel passato: ieri qualcuno ti ha
fatto un torto, e tu lo porti in te come una ferita, un ricordo; oppure temi
che qualcuno ti farà del male domani… una paura, l’ombra di una paura. E ti
stai già preparando, ti prepari ad affrontarla.

          L’odio dimora nel passato e nel futuro. Nel presente non
puoi odiare, provaci e sarai assolutamente impotente. Provaci oggi: siedi in
silenzio e odia qualcuno nel presente, senza rapporto col passato o col futuro…
non lo puoi fare. La natura stessa delle cose te lo vieta, è impossibile.
L’odio può esistere solo se ti ricordi del passato… Se non hai alcun
riferimento con il passato o il futuro nessuno potrà farti nulla… quindi potrai
amare.

          L’amore non ha bisogno di alcun riferimento: questa è la
bellezza dell’amore e la sua libertà. L’odio è un limite, è una prigionia
imposta a te stesso. E l’odio crea odio, l’odio provoca odio. Se odi qualcuno,
crei odio verso di te nel cuore di quella persona. E il mondo intero esiste
nell’odio, nella distruttività, nella violenza, nella gelosia, nella
competitività. Le persone si attaccano alla gola a vicenda, sia di fatto –
nella realtà, nelle azioni – sia nelle loro menti, nei loro pensieri: tutti
uccidono, fanno stragi.

          Ecco perché abbiamo trasformato questo bellissimo mondo in
un inferno… mentre doveva essere un paradiso!

          Ama, e il mondo torna ad essere un paradiso. E il bello
dell’amore è che non ha riferimenti. L’amore sorge da te, senza motivo alcuno…
è lo sprigionarsi della tua beatitudine,
è la condivisione del tuo cuore. È condividere il canto del tuo essere. E la
condivisione è felicità, per questo si condivide. La condivisione è fine a se
stessa, non ha altre implicazioni.

          Ma l’amore che hai conosciuto in passato non è l’Amore di
cui parla Gesù, Buddha o di cui parlo io. Il tuo amore è solo l’altro lato
dell’odio. Per questo ha un fuoco d’attenzione ben preciso: ieri qualcuno è
stato gentile con te, così gentile che ora tu provi per lui un amore immenso.
Questo non è amore, è l’altra faccia dell’odio: il riferimento lo dimostra.

          Oppure, può succedere che qualcuno sarà gentile con te
domani: il modo in cui ti sorride, in cui ti parla, in cui ti invita ad andare
a casa sua domani… ti sta dimostrando amore; e in te sorge un amore immenso.

          Questo non è l’Amore di cui parlano i Buddha. Questo è odio
mascherato da amore: ecco perché il tuo amore si può trasformare in odio in
ogni istante. Gratta un pochino e l’amore scompare, sostituito dall’odio: non è
neppure epidermico. Perfino i cosiddetti <<grandi amanti>>
continuano a litigare, si azzannano in continuazione: si aggrediscono, si
punzecchiano, sono distruttivi. E la gente pensa che questo sia amore”…

Fonte:
Osho – “LA VIA DEL CUORE” – L’uomo nuovo per il nuovo millennio. © 2000
Mondadori Editore, ristampa 2009 (pag. 42-44) © 1989 Osho International
Foundation.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Odio ed Amore

  1. IT-King Diamond e Joker ha detto:

    Ma che bella cosa hai scritto sisisisisisi,ma braavo braaavoo. Beep Beep

  2. Claudia ha detto:

    Credo che l\’odio e l\’amore siano come la notte ed il dì: due espressioni diametralmente opposte della medesima realtà. Si può amare e odiare al contempo, ma credo che in realtà l\’animo umano sia tendenzialmente portato a provare amore, o forse è la mia natura ad essere così e per gli altri non è lo stesso, non so. Si odia talvolta. Quando mi capita mi lascio permeare dall\’odio, lo respiro, lo accarezzo, lascio che scorra in tutte le mie vene come una sferzata di veleno, ne vivo tutto il bruciore. E alla fine brucia così tanto che ne piango. Così smetto di odiare. Lo uccido con il suo stesso dolore bruciante, e quando riapro gli occhi sono pronta ad amare di nuovo, senza rancori… o quasi.

  3. FiammaNera78 ha detto:

    A volte accade che l\’amore si trasformi in odioe porti a tragedie di cui siamo stati testimoni,altre volte è il contrario sono due sentimenti talmenteforti e devastanti.Bon week end

  4. Pingback: ODIOSO | La Vita è Poesia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...