Il giorno del giudizio

 

… “Tantissimi cristiani oggi non capiscono ancora che una parte essenziale della grande missione di Gesù, duemila anni fa, fu tentare di preparare l’umanità a questo momento di trasformazione planetaria e opportunità spirituale senza precedenti. Fu al fine di evitare a quante più anime possibile il ritardo e la sofferenza, che il Cristo dell’Era dei Pesci disse ai suoi discepoli: “Andate in giro per il mondo e portate la parola a tutte le creature; chi crederà e sarà battezzato si salverà, ma chi non crederà sarà dannato.” Il battesimo, infatti, e i riti delle altre religioni a esso corrispondenti, sono simboli del dedicare la propria vita al Piano Divino e all’umanità, e chi coglie la verità della legge universale, e quindi mette da parte l’ego per poter percorrere il giusto cammino, sarà certamente tra quelli che saranno salvati e sfuggiranno alla dannazione dopo il Giorno del Giudizio. Il termine “dannato” riassume in sé l’espulsione dalla nuova corrente della vita e la ricaduta in un mondo simile a quello sul quale si è vissuti prima dell’avvento della nuova era; una vera perdizione per quelli che vorrebbero progredire spiritualmente e vedere lo splendore di una nuova coscienza umana e di un mondo nuovo.

Dopo la Grande Separazione – il periodo da Gesù chiamato “Tempo della Setacciatura”, che nel Corano è detto “Qiyamat” e che precede la nuova era che nella Profezia Maya è “L’Era d’Oro” – le condizioni del mondo saranno adattate in modo particolare per il rapido sviluppo delle anime progredite, e saranno quindi del tutto inadeguate per quelle a un livello evolutivo inferiore. L’intensificarsi delle frequenze energetiche sul Pianeta, in atto, non eleverà la natura degli uomini meno sviluppati, ma stimolerà e amplificherà le loro passioni inferiori, così che costoro non solo non riusciranno a trarre nessun beneficio dall’essere sulla Terra in questo momento, ma rappresentano anche un ostacolo all’evolversi delle anime più progredite. Il Nuovo Mondo è lì che aspetta di poter accogliere l’umanità nelle sue frequenze vibratorie superiori, ma quelli che non hanno appreso le lezioni vitali che era loro scelta imparare o meno attraverso molte incarnazioni non potranno proseguire la loro avventura a causa dell’incompatibilità delle vibrazioni; questa è una delle leggi fondamentali che governano il Giorno del Giudizio… Solo la dimostrazione d’amore può elevare la coscienza umana. Quindi, la chiave del successo non sta nell’accettazione passiva ma nell’altruistico svolgimento dei propri doveri“.

 

Fonte: “Il Piano Divino per la Terra” (pag. 17-18). Scaricabile gratuitamente al seguente indirizzo:  http://www.stazioneceleste.it/il_piano_divino_per_la_terra.htm

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

6 risposte a Il giorno del giudizio

  1. pif64rebecca ha detto:

    Per comprendere questo testo, per prima si deve staccare dalle religioni per aprire il proprio orizzonte per capire il vero significato della presenza di Gesù. Lui era qui per condividere l’amore, ma credo non tutti hanno capito perché Il Creatore ha sacrificato suo figlio per noi.. attraverso essa noi abbiamo la certezza che la morte non esiste.. e quando arriva il giorno del giudizio io lo chiamo il giorno di risveglio.. allora poi siamo finalmente cosciente di comprendere il nostro Creatore.. e comprendere il significato di amare.. e poi tutti possiamo dire senza pregiudizio TI AMO.. VI AMO Rebecca

  2. Rebecca o semplicemente Pif ha detto:

    Non ho paura del giorno del giudizio, nessuno e perfetto, ma LUI il nostro Creatore sa come siamo fatti, sa giudicare nella maniera giusta.. Il Creatore è AMORE e LU Iha la mia piena fiducia … Pif

  3. Pingback: L’APOCALISSE | La Nuova Era

  4. Pingback: IL CAOS PRIMA DELLA CREAZIONE | La Nuova Era

  5. L'amico Mauro ha detto:

    Care Anime, siete state battezzate?
    Niente paura … anche Voi, come Me …
    non sapevate …
    http://lungolavia.iobloggo.com/236/battesimo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...