IL NUOVO MONDO

Con lui felice non sarai mai?
E chi ti dice che senza
meglio starai?

Nella relazione
sono necessari,
senza alcuna condizione,
l’intimità e la lontananza

Questo richiede l’individualità
per esprimere al meglio
la propria, meravigliosa, danza

In questo modo
si potrà procedere serenamente
verso la verità con fiduciosa speranza

In tanti ormai l’hanno capito
che il vero amore

non è quello più ambito

Occorre distinguere,
consapevolmente,
le esigenze del cuore
da quelle della mente

Quest’ultima, inutilmente,
s’aggrappa ad un preciso bisogno
(quello biologico)
che si manifesta attraverso
il desiderio del contatto
e che, se non soddisfatto,
ci compare spesso

Grazie, ora ho compreso

e più non mi confondo:
la sessualità viene dal corpo
mentre il sentimento
dal mio Essere più profondo
ed il loro equilibrio
consentirà la nascita
del Nuovo Mondo!

AMORE E AVIDITA’

… <<Nel momento in cui entri in contatto con la tua parte più profonda, la tua anima, l’Amore non si trasforma in una relazione, è semplicemente una tua ombra. Ovunque tu vada, con chiunque ti accompagni, sei in Amore. Ora come ora, ciò che tu chiami amore è rivolto a qualcuno, è confinato ad una sola persona. Ma l’Amore non è un fenomeno che può essere confinato. Puoi tenerlo nella mano aperta ma non nel pugno. Non appena le mani si chiudono, sono vuote, come se provassi a stringere dell’acqua; quando invece si aprono, l’intera esistenza è alla tua portata. Socrate ha ragione: chi conosce l’Amore conosce anche la Verità, perché sono due nomi per definire la stessa esperienza. L’Amore è condivisione, l’avidità è accumulo, possesso. L’avidità si limita a voler possedere senza mai dare; l’Amore conosce solo il dare senza mai chiedere nulla in cambio, è condivisione senza condizioni. Però ricorda che l’avidità una volta riconosciuta, smascherata, trascesa, si trasforma in Amore, se saprai arrenderti alle richieste del tuo cuore>> …

Fonte: OSHO, “Con te e senza di te”. (c) 2005 Mondadori S.p.A. – I edizione Oscar Spiritualità gennaio 2009 (pag. 4,5)

Leggi anche, se ti va:
http://lospecchiodelpensiero.wordpress.com/2012/12/19/il-grande-avvento-del-sesto-sole-verso-una-umanita-pacifica-per-necessita/
http://lospecchiodelpensiero.wordpress.com/2012/12/19/giuliana-conforto-progetto-coscienza/
http://lospecchiodelpensiero.wordpress.com/2012/12/19/mike-quinsey-salusa-17122012/

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

10 risposte a IL NUOVO MONDO

  1. L'amico Mauro ha detto:

    “La FORZA senza l’AMORE
    è come un Frutto Acerbo
    Bello Fuori ma Aspro dentro

    Così come l’AMORE senza la FORZA
    è solo un Seme Sterile
    nel suo Eterno Divenire”

    Fonte:
    http://144000raggidiluceattiva.com/marco-ragusa-benvenuta-5d/

  2. L'amico Mauro ha detto:

    Per Te
    che nella tua fantasia
    vedi solo un mondo
    in cui vige
    pace ed armonia
    http://144000raggidiluceattiva.com/10173/

  3. L'amico Mauro ha detto:

    … “Le divisioni saranno sostituite dalle unioni; le contese dalla cooperazione, e i pregiudizi dall’accettazione. Simili ideali sono stati più volte prospettati in passato ed ora stanno per realizzarsi e per essere messi in pratica da tutti. Uno dei nostri compiti è quello di agevolare tutto questo con l’introduzione di tecnologie che possano portare i sistemi di comunicazione ad un livello superiore e più sicuro. Con il dischiudersi della vostra consapevolezza comincerete a sentirvi più a vostro agio nella vostra vita, e sarete inclini ad esplorare quei nuovi modi di pensare, e di essere, che saranno più in linea con i nuovi livelli di coscienza che stanno trasformando le vostre società” … Fonte:
    http://www.costanza2003.org/annoincorso/aggiornamenti%20Nidle/nidle22012013.htm

  4. L'amico Mauro ha detto:

    … “Perché il nuovo subentri al vecchio, deve esserci lo spazio. Il cambiamento avviene dall’interno; quietare la nostra mente/pensiero meccanica è lo strumento per il cambiamento, da cui può nascere una azione senza pensiero.

    E’ la fine dell’ego. La fine del suo mondo, per raggiungerne uno nuovo, una nuova sperimentazione, nella quale, anche nella realtà fisica, o in quella che ad essa seguirà per supportare i nuovi pensieri, si sperimenterà qualcosa di nuovo, ma slegato dall’ego e dalla paura. Qualcosa che non possiamo ancora comprendere”…

    Estratto da:
    http://www.oltre12.net/p/la-fine-dei-tempi-o-la-fine-dellego.html

  5. L'amico Mauro ha detto:

    Ecco un ottimo consiglio per costruire un “Nuovo Mondo” …
    http://itachifan.iobloggo.com/435/inverno
    😀

  6. Pingback: ININTERROTTA-MENTE | Mondi alternativi

Rispondi a L'amico Mauro Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...