MEDITAZIONE

 

Una semplice riflessione,

è questo il modo che ho scelto

per immergermi completamente

in uno stato di profonda meditazione

 

Poiché ho compreso che così, consapevolmente,

riesco ad abituar la mente

ad Essere, qui e ora, nel presente …

 

Un modo per evadere facilmente

dalla prigione dell’immanente

che ancora, nella sofferenza, costringe tanta gente …

 

<<Facile a dirsi

ma probabilmente difficile da realizzarsi,

perché vuoi negare l’evidenza?>>

 

Qual è il problema?

Pensi forse che il Creatore abbia fretta?

IO credo di no, anzi, sicuramente

Lui è dotato d’un’infinita pazienza …

… quindi non s’offenderà se me la prendo comoda …

penso sia una logica conseguenza

che deriva dall’aver ri-trovato la speranza …

 

… <<Forse è vero, forse m’illudo, forse non guardo tutto quel che accade e mi contraddice. Ma lo so perché mi reggo: perché spero. E nella mia tenace speranza in un Amore Universale che ci governa. Prima o poi, tutti s’accorgeranno che l’attesa di Dio è lunghissima nel tempo più di qualunque altra. E s’incammineranno. Ogni uomo riceve l’occasione del ritorno. Il Padre è sempre là, col suo vitello grasso. Cosa posso fare per i miei amici, tuttora lontani da un cielo che li attende, se non stare con loro, tra loro, curarli come piantine, mandare segnali, ridire a ciascuno che la festa è pronta? Hanno in tasca le chiavi di Casa. So che, un mattino od una sera, le sentiranno tinnire.>>

(Fonte: Giorgio Torelli, “La pazienza di Dio“. © 1984 De Agostini, pagine 68)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

3 risposte a MEDITAZIONE

  1. L'amico Mauro ha detto:

    COSA VUOL DIRE MEDITARE?
    … “Meditazione vuol dire mettere da parte la mente in modo che non interferisca più con la realtà; acquisti allora la capacità di vedere le cose come sono. Qual è il motivo dell’interferenza della mente? Il motivo è che la mente è creata dalla società. Essa è l’agente della società dentro di te; non è al tuo servizio, ricordalo! È la tua mente, ma non è al tuo servizio; è coinvolta in una cospirazione contro di te. È stata condizionata dalla società; la società ha impiantato molte cose al suo interno. È la tua mente, ma non funziona come tuo servitore; è il servitore della società.
    Se sei un cristiano, funziona come agente della chiesa cristiana, se sei indù allora la tua mente è indù, se sei buddista è buddista. Ma la realtà non è né cristiana né indù né buddista; la realtà è semplicemente così com’è. Devi mettere da parte tutte queste menti: la mente comunista, quella fascista, quella cattolica, quella protestante…
    Sulla terra ci sono tremila religioni: grandi religioni, piccole religioni, piccolissime sette e sette all’interno delle sette – in tutto tremila. Quindi esistono tremila menti, tremila tipi di mente; ma la realtà è una, Dio è uno, la verità è una! Meditazione vuol dire mettere la mente da parte e osservare. Il prima passo è: ama te stesso – questo ti aiuterà moltissimo. Se ami te stesso, hai distrutto gran parte di quello che la società ha impiantato dentro di te. Sei diventato più libero dalla società e dai suoi condizionamenti” …
    Fonte: http://www.osho.com/it/meditate/meditation-tool-kit/questions-about-meditation/i-don%268217%3Bt-understand-what-is-meant-by-%22mind%22-and-%22no-mind%22

  2. Pingback: L’ORIZZONTE | La Vita è Poesia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...