DELL’AMORE

 

Il mare calmo

delle mie tranquille emozioni

improvvisamente s’increspa,

diventa agitato, tumultuoso,

sotto il cielo tempestoso

delle mai sopite passioni

 

È ciò che accade, bambina,

senza che IO lo voglia,

quando sei troppo vicina …

l’altra natura

che in me, selvaggia, si risveglia …

 

Tu non la temi,

non ne hai affatto paura,

e lo dimostri con l’accoglienza …

lasciandomi depositare il seme

da cui avrà origine

il frutto della nostra arsura

 

Di quella stupenda creatura

ben presto, dentro di te,

con assoluto stupore,

inizierai ad avvertire la delicata presenza …

a testimonianza dell’amore

che ci unisce nell’Essenza

 

 

 

Di lei ci prenderemo amorevolmente cura

a rimembranza di quel che è stato

e in ottemperanza a ciò che ha desiderato

Chi, per NOI, Tutto … ha evidentemente creato …

 

 

Ogni sorriso

che naturalmente

sorgerà sul tuo bel viso

sarà per ME il ricordo dell’istante

in cui ho toccato il paradiso …

… <<Allorché avrai conseguito il divino in te, di cos’altro potrai essere avido? Cosa ne sarà della tua rabbia? Dov’è il sesso? Dov’è il desiderio, se l’unione definitiva – l’unione con l’Esistenza – è già accaduta? Dopo le nozze supreme non c’è più alcuna ricerca di un’amata. Nella nostra lussuria in realtà stavamo cercando il divino. Lo abbiamo cercato nei bassifondi, senza mai sentirci appagati, perché la lasciva del sesso non riusciva a saziarci: è come forzare un cigno a bere da una grondaia quando è abituato all’acqua cristallina d’un lago. Anche il cigno dentro di te aspira a dissetarsi in quel lago, ed una volta trovato la tua sete si placa. A quel punto dici: “Sia fatta la Tua volontà”. Il Tuo desiderio è ora la mia vita. Tutto ciò che devo fare è ricordarTi; Tutto appartiene a TE. L’unico bisogno nella vita è questo: trovare Lui/Lei … in TE, per non continuare a sentirti un vagabondo, altrimenti continuerai a cercarlo fuori … ma non lo troverai da nessuna parte. Alcuni fanno affidamento sul benessere per attirare una compagna. Altri cercano una moglie od un marito, ma tutto questo sembra imperfetto: solo quando realizzerai il divino interiore, tutte le mancanze e tutti i difetti svaniscono e TU ti ri-troverai ad Essere … un servitore!>> …

(Fonte: OSHO, “Al di là della paura, oltre il rancore”. © 2012 De Agostini, pag. 160-161)

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

5 risposte a DELL’AMORE

  1. Daniele ha detto:

    Per TE …

  2. Pingback: PSICHE E COSCIENZA | La Nuova Era

  3. Pingback: UNA SCIOCCHEZZA | La Nuova Era

  4. Pingback: PERSI | La Nuova Era

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...