QUATTRO

È un numero interessante

cui strana gente …

ha attribuito un significato

apparentemente importante …

 

Ma quello più affascinante,

probabilmente,

è quello che ho ipotizzato “io”,

poiché ha a che fare con un Dio

che è esistito, vera-mente,

nella fantasia

di chi ha inventato l’astrologia …

 

Esso è costituito dalla semplice somma

di due equinozi

(autunno e primavera)

e due solstizi

(estate ed inverno)

nel cui totale

si celerebbe qualcosa d’eccezionale

 

In esso s’annuncerebbe, addirittura,

il ritorno …

di chi dovrebbe aiutare l’umanità

ad uscire dalla paura,

attraverso la rivelazione dell’Unica Verità

e la conseguente, definitiva, sconfitta del male …

 

Cosa che, incredibilmente,

 accadrebbe quell’attesissimo giorno

in modo del tutto naturale …

LE SACRE STAGIONI 

“I quattro punti tracciati annualmente dal sole durante il suo viaggio attraverso i cieli — i solstizi e gli equinozi — erano ritenuti sacri in molte culture. Ne Le Quattro Stagioni Sacre, G. de Purucker spiega questa diffusa venerazione, parlando dei grandi eventi iniziatici che ancora hanno luogo in questi periodi speciali.

“Tra gli antichi popoli il ciclo dell’anno era sempre considerato come un simbolo della vita dell’uomo o, in verità, della vita dell’universo. La nascita, al Solstizio d’Inverno, l’inizio dell’anno; l’adolescenza — le prove e la loro conquista — all’ Equinozio di Primavera; l’età adulta, forza e potere pienamente sbocciati, al Solstizio d’Estate, che rappresenta un periodo d’iniziazione quando è fatta la Grande Rinuncia; e che poi termina con l’Equinozio d’Autunno, il periodo del Grande Passaggio. Questo ciclo dell’anno simbolizza anche l’allenamento nel chelaiato.” (“Chela” = discepolo sulla via per l’iniziazione).

Con chiarezza e intuizione il dr. de Purucker racchiude questo tema in un’esposizione comprensibile, intrecciando argomenti come l’iniziazione, la morte, il legame vicendevole tra i buddha, i bodhisattva e gli avatāra, e con l’umanità, la struttura del sistema solare e dell’uomo, e i sentieri di sviluppo pratyeka e compassionevole. La sua esposizione ispiratrice di questi soggetti illumina le tradizioni della saggezza dell’umanità mentre la sua focalizzazione sull’altruismo ci dà una guida valida e pratica per la vita quotidiana.” …

(Fonte: Nicola Fiore, http://www.theosociety.org/pasadena/4sacsea/4ss-it.htm)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

8 risposte a QUATTRO

  1. Pingback: MERAVIGLIATO | La Vita è Poesia

  2. Pingback: IRREPRENSIBILI | Mondi alternativi

  3. Pingback: SICURA-MENTE | Mondi alternativi

  4. Daniele ha detto:

    COSCIENZIOSA-MENTE

    A proposito del quattro,
    ecco cosa dice un nostro conoscente
    che di parlar, come ME, mai si stanca …

    Esso … “rappresenta, embletica-mente,
    le quattro razze da cui ha avuto origine tutta la gente:
    rossa, gialla, nera e bianca
    che indicano, rispettiva-mente,
    la Terra-Est, l’Aria-Sud, l’Acqua-Ovest e il Fuoco-Nord

    Il Grande Spirito …
    (questo era il nome con cui un noto capo tribù indiano si riferiva al trascendente …)
    ecco cosa avrebbe affidato a quegli individui, originaria-mente …

    Al popolo rosso, la tutela della Terra, con flora e fauna per insegnare a rispettarla.
    Al popolo giallo (in Tibet), il Vento e il Cielo (Aria) per trasmetterne la spiritualità.
    Al popolo nero la tutela dell’Acqua, umile e potente,
    per diffonderne gli ammaestramenti e i segreti che la riguardano.
    Al popolo bianco (quello eletto, evidente-mente), la tutela del Fuoco.

    Quest’ultima razza dovrebbe quindi sapere,
    prima di provare ad istruire le altre, che questo elemento
    (https://amicidimauro.wordpress.com/?s=pir)
    può portare alla sublimazione attraverso la purificazione.
    (https://amicidimauro.wordpress.com/?s=purezza)
    oppure essere estremamente dannoso fino all’annientamento …
    per chi non fosse ancora riuscito a liberarsi
    (https://amicidimauro.wordpress.com/samadhi/)
    della schiavitù di qualsiasi religione …

    (Fonte http://sebirblu.blogspot.it/2015/01/profezia-indiana-cree-i-guerrieri.html
    Sintesi del discorso di Lee Brown al congresso indigeno del 1986 in Alaska)

    Chiara-mente
    il tutto è stato da ME riadattato al presente …
    poiché è innegabile che ora tutte le razze sono confluite in UNA
    che s’è arricchita, coscienziosa-mente,
    delle apparenti differenze, da qualcuno … costruite artificial-mente …
    🙂

    • L'amico Mauro ha detto:

      UNIFICAZIONE

      Ho letto, poiché sono estremamente curioso,
      che sulla Terra sta avvenendo qualcosa di grandioso,
      addirittura eccezionale …

      Attraverso la fusione delle razze
      l’umanità si sta procedendo nella sua unificazione

      Questa avverrebbe prima, interiormente,
      singolarmente, in tutta la popolazione
      che è già andata al di là della dualità …
      (bene e male)
      un limite che ora si supererebbe più facilmente
      grazie alla sconfitta dell’odio generazionale …

      Quello che, precedente-mente,
      ai bambini, veniva insegnato …
      e che da questi ultimi
      viene ora categoricamente rifiutato …

      Perciò, nel giro di qualche generazione
      sul pianeta vigerà, sicura-mente,
      un altro, potente, tipo d’emozione …

  5. Pingback: SOMMITÀ | La Nuova Era

  6. Pingback: LA GRANDE CROCE | La Nuova Era

  7. gilgameshdisumer ha detto:

    “Chi vive sulla Terra, è, voglia o non voglia, gerarchicamente soggetto alla regolare alternanza del giorno e della notte, che rappresenta il ciclo più rapido. A sua volta, il ciclo giorno-notte è sottomesso al mese lunare, cioè da una luna nuova a quella successiva che dura quasi 29 giorni circa. Ed il mese lunare è sottomesso al ciclo solare, cioè da un equinozio di primavera a quello successivo. Tutti e tre questi cicli sono suddivisi in quattro parti:
    – il giorno in: sorgere del sole, mezzogiorno (il punto più alto raggiunto dal Sole rispetto al piano dell’orizzonte), il tramonto e la mezzanotte;
    – il mese lunare in: luna nuova, primo quarto, luna piena, ultimo quarto;
    – l’anno solare in: equinozio di primavera, solstizio d’estate, equinozio d’autunno e solstizio d’inverno.” …

    (Il seguito qui: http://www.audacter.it/AudAstr.4.i.html)

Rispondi a gilgameshdisumer Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...