PINOCCHIO

 

Da un semplice sospetto

sull’identità di “mastro Geppetto”

è nata la curiosità

di decifrare una favola

che su tanti bambini

ha sortito il suo celato effetto …

 

L’ho riletto, quel fumetto,

e il pezzo di legno da cui nasce Pinocchio

potrebbe narrare dell’inferiore natura

che poi si trasforma

nel bimbo che parte all’avventura …

 

Perché egli

vuole fare personalmente quell’esperienza

che gli consentirà d’elevare la propria

e l’altrui coscienza

e quindi procedere, spedita-mente,

verso l’evoluzione della Sua esistenza …

 

E non fa niente se per riuscirci

dovrà passare per la disobbedienza

poiché, si sa, chi non lo fa …

rimane vincolato agli assurdi dogmi

della religione e della scienza …

 

Sto fantasticando?

È probabile, però, abbiate pazienza,

se fosse vero …

che fine avrebbe fattola nostra intelligenza?

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

5 risposte a PINOCCHIO

  1. Pingback: NONES | La Nuova Era

  2. L'amico Mauro ha detto:

    Esiste una versione moderna della favola …
    ideata, scritta, diretta ed interpretata da personaggi d’attualità …
    che, evidentemente, hanno qualche problema con la verità …
    http://www.ilfattoquotidiano.it/premium/articoli/babbo-geppetto/

    In ogni caso quella emergerà,
    relegando quei personaggi nella mestizia …
    grazie al meticoloso lavoro della infallibile …
    https://amicidimauro.wordpress.com/2017/03/12/giustizia/

    😀

  3. Daniele ha detto:

    NEL PAESE DEI BALOCCHI

    I MERCANTI DI UOMINI USANO COME ESCA PURE PAPA FRANCESCO!
    Confessione di un nigeriano: «Convincevo i cristiani a partire mostrando la foto di Bergoglio: “in Italia sei il benvenuto”». (Libero – 30 May 2017 – di Renato Farina)
    (Fonte: https://www.pressreader.com/italy/libero/20170530/281487866304519)
    Qualche volta avere ragione fa schifo. Uno straordinario reportage di Francesco Battistini per il Corriere della sera documenta la sofferenza orribile di molti disgraziati nei capannoni-canili vicino a Tripoli. Battistini racconta l’adescamento fraudolento dei migranti. Sono stati sospinti tra le braccia degli schiavisti da noialtri, dai messaggi benedicenti, dalla pietà che crea naufraghi (…) per godere delle vibrazioni della propria commozione. Fa schifo anche dirlo. Ma è la verità nuda e cruda. Tutto comincia quando i candidati alla trasferta italica sono acchiappati come gonzi nei villaggi e nelle città di Niger, Nigeria, Eritrea, Guinea, Senegal, Sudan, Gambia, Ghana, con la promessa di un comodo tragitto verso Bengodi, la terra misericordiosa dove regna il Papa. Faceva così l’Omino di Burro per attrarre Lucignolo e Pinocchio nel Paese dei Balocchi.
    Due i possenti motori della prosperità di questi malfattori:
    1) l’attività coordinata e continuativa di navi delle organizzazioni non governative e della nostra marina vicino alla spiaggia; ciò che consente di propagandare l’assenza di rischi, il comodo della trasferta;
    2) la presenza del Papa in Italia, per cui ai cristiani nigeriani o eritrei si mostra la fotografia di Francesco e si enunciano le sue parole sul diritto ad essere accolti.
    E la barca va, eccome se va,
    http://serpente-piumato.blogspot.it/2016/08/rotte.html
    lo sai pure tu …
    http://serpente-piumato.blogspot.it/2015/05/il-capitano.html
    … ma se dovesse affondare, attenzione alla balena blu! …
    http://www.adnkronos.com/fatti/cronaca/2017/05/29/blue-whale-esorcista-dietro-demonio_PbryssKrIx9MIJ3T1Yd9SN.html
    🙂

  4. Pingback: SENZA FILI | La Nuova Era

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...