È COMPRENSIBILE

 

È comprensibile,

chiunque lo può accettare facilmente,

la realtà è senza tempo,

poiché è evidente che tutto accade

esclusivamente nel presente …

 

Ma se provassimo ad immaginarla come un libro

di cui non abbiamo ancora iniziato la lettura?

Quello già esisteva prima che ce ne interessassimo

acquistandolo ed iniziando, così,

una nuova, entusiasmante, avventura …

che ci ha portato a conoscere l’Autore

e la sua illimitata bravura …

 

A causa della nostra innata curiosità, già dall’inizio,

man mano che ci veniva svelato qualche indizio,

non abbiamo potuto resistere alla tentazione

d’emettere il nostro giudizio …

 

Ma come poteva, quello, essere equilibrato

se ancora non avevamo raggiunta la fine

ed il contenuto non ci era stato interamente rivelato?

Una cosa, invece, avremmo dovuto chiederci:

“Oltre lo scrittore e l’editore,

qualcun’altro conosceva già l’interezza

dell’opera che celava siffatta bellezza?

 

C’è chi afferma di sì, tra coloro i quali credono

che si possa andare oltrela mente duale …

ove si avrebbe accesso ad una favolosa memoria ancestrale …

che comprenderebbe l’esperienza d’ogni individuo “speciale”

già recatosi, personalmente, al di là del bene e del male …

 

SGUARDO NEL FUTURO

… “La realtà è senza tempo, onnipresente. Ma non è in questi termini che noi la percepiamo. Possiamo immaginarla come un grosso libro che stringiamo tra le mani ed il cui contenuto ci è ignoto. Per conoscerlo dobbiamo cominciare a leggere, scorrendo via via tutte le pagine. Il contenuto del libro esiste, indipendentemente dal fatto che finiremo o meno di leggerlo e dal tempo che impiegheremo, lo sappiamo a priori, lo diamo per scontato. Ma è leggendolo che diamo uno sguardo nel futuro, mentre, contemporaneamente, verifichiamo, esclusivamente nel presente, se ciò che avevamo immaginato era giusto o sbagliato, poiché il vero contenuto si rivela a noi, intera-mente, solo quando l’avremo effettivamente terminato.

DOMANI

Lo sguardo nel futuro è, però, sempre una sbirciatina e non sostituisce il vissuto. Anche se oggi immaginiamo ciò che potrebbe accadere domani, il domani potrà essere vissuto soltanto nel presente. La conoscenza anticipata del futuro è possibile, sicura-mente, in quanto proiezione della mente. Quindi, ipoteticamente, il futuro esiste già … è parte dell’esistenza … ma diviene realtà quando ne avremo fatta, materialmente, l’esperienza. Abbiate pazienza … ma ciò esclude, del futuro, ogni manovrabilità personale ed ogni influenzamento. Anche se la maggior parte delle persone non vuole prenderne atto, preferendo continuare a sperare … di poterlo indirizzare a proprio piacimento. Credono … quelle … di poter configurare il loro futuro … ma non sanno … probabilmente … che la loro unica libertà è proprio quella di credere … di conoscere la libertà … idea che ostacola, decisa-mente, la ricerca della verità …

AVVIENE

… L’uomo possiede un’unica libertà, quella di credere di essere libero. Tutto il resto avviene in base a leggi. Avviene, e l’uomo dice: “Io ho fatto”. Ciò che resta all’uomo è la scelta. Infatti, poiché la realtà si manifesta in termini polari, la polarità gli offre una possibilità di scelta. Egli può scegliere … come seguire le leggi – seguirle però dovrà … in ogni caso … Questa idea della determinazione risulta insopportabile a molti: lo chiamano ‘fatalismo’. Tale reazione mostra, tuttavia, che il determinismo non è stato compreso. Il determinismo non conduce affatto alla rassegnazione, conduce, al contrario, alla completa libertà dalla paura ed alla constatazione della significatività della Vita: conduce alla vera libertà.” …

 (Riflessione ispirata dalla lettura delle pag. 153-154 del libro:

di Thorwald Dethlefsen, “L’esperienza della rinascita”. © 2004 by Edizioni Mediterranee).

Con frasi in esso contenute, sostanzialmente modificate dallo scrivente.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...