TI LASCIO

 

Lungo la Via

è stato che T’ho incontrata,

e da quel giorno non T’ho più abbandonata

 

Sei convinta, probabilmente,

che IO Sia portatore d’UNA Luce splendente,

capace d’illuminare, anche solo per un istante,

la tua indomabile mente …

 

Ma ogni cosa nasce per poi finire …

quindi Ti lascio, definitiva-mente,

cosicché, libera-mente, potrai proseguire …

 

<<Questo è come quando un uomo attraversa un bosco in una notte buia

E per un poco gli si accompagna un altro uomo con una lampada in mano

Ma al crocevia si separano ed il primo deve proseguire da solo a tentoni.

Ma se un uomo porta la propria luce con sé

non avrà più motivo di temere l’oscurità.>>

LA LAMPADA

… “Ti ho incontrata lungo il cammino; avevo con me una lampada. Improvvisamente ti sei trovata fuori dalle tenebre, ma la lampada è mia. Ora ci separiamo, perché tu hai la tua vita ed IO la mia. Ogni bambino ha la sua via per raggiungere il proprio destino. Stando con ME, almeno per un po’, ti sei dimenticata completamente del buio, la mia luce ha illuminato anche la tua strada; ma ora devi proseguire per la tua, andare avanti, a tentoni, nell’oscurità. Questo è ciò che accade quando si decide di seguire qualcun altro … Sarebbe meglio che brancolassi nella tua oscurità, destinata a diradarsi pian piano, invece d’attaccarti alla mia mano. Se vivi nella tua oscurità impari a non cadere. I ciechi non cadono, la cecità gli appartiene. L’oscurità sono i tuoi errori, e sono una cosa buona. I tuoi errori sono preferibili alle virtù degli altri, ricordalo, perché la mente è sempre portata ad imitare, a prendere in prestito. Ma ciò che è davvero importante non può essere preso in prestito. No, non si può … entrare nel regno di Dio con denaro preso in prestito; non è possibile. Non puoi corrompere le guardie, perché non ce ne sono, e non puoi entrare dalla porta come un ladro, perché non c’è. Devi camminare, e camminando ti creerai la tua strada. Non esistono strade preconfezionate, autostrade che ti conducono velocemente alla tua destinazione. Ma questo è ciò che ti lascia credere ogni religione.” …

(Fonte: “Osho – La vera saggezza”. © 2002 RCS Ed. Tascabili Bompiani, nov. 2004, pag. 39-40, stralcio)

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Una risposta a TI LASCIO

  1. orchideagialla ha detto:

    Mi dispiace …
    poiché quando accade un piacevole incontro
    si pensa che possa essere per sempre …

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...