L’ASTRO-NAVE

Strano davvero,

incredibile, fenomenale,

il sogno che ho fatto la scorsa notte,

talmente reale da sembrare vero!

Un’enorme astro-nave,

arrivata non si sa da dove,

stazionava alta nel cielo, tranquillamente,

quando, improvvisamente,

da essa sono uscite tante piccole navicelle

i cui comandanti hanno comunicato, telepatica-mente,

d’Essere le tante divinità 

che nel tempo sono state adorate dall’umanità …

Potete immaginare lo sbigottimento e lo stupore

che in un quel momento hanno provato le persone,

specialmente quelle che credono, cieca-mente,

in qualche religione,

le quali si domandavano, probabilmente,

quale, tra esse, avesse portato, fino ad allora,

il migliore messaggio d’amore …

Nel frattempo i generali degli eserciti d’ogni nazione,

s’erano riuniti per prendere una saggia decisione

sull’opportunità  d’intervenire,

schierando i propri mezzi, inclusa l’aviazione,

per dar loro una dura lezione … (?!)

Ma le presunte divinità,

dopo essersi mostrate fisica-mente

a tantissima gente

che ha pianto per l’emozione,

sono ripartite, velocissima-mente,

per chissà quale altra, lontana, destinazione …

lasciando ad ogni curiosa individualità 

la responsabilità di scoprire la verità 

sulla loro misteriosa provenienza,

interrogando, ciascuna, la propria coscienza …

P.S.

Il sogno era stupendo, meraviglioso,

e mi ha lasciato una grande serenità,

per questo ho scelto di raccontarlo, 

nella speranza che qualche altro curioso

possa aiutarmi a trasformarlo in realtà …

Magari attraverso un film

(un fumetto od un cartone animato)

che possa riportare questa mia semplice,

fantastica, favolosa, illusione …

arricchita degli ulteriori dettagli che conoscerà 

chi, con propositiva intenzione, mi contatterà …

 

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

22 risposte a L’ASTRO-NAVE

  1. gilgameshdisumer ha detto:

    Ne sono sicuro,
    al di là di ciò che afferma la religione …
    (od, anche, la scienza …)
    il loro messaggio è la compassione …
    e se accadesse davvero sarebbe,
    per l’inconsapevole coscienza,
    una vera rivoluzione …
    https://gilgameshdisumer.wordpress.com/2019/03/07/rivoluzione/

  2. cometeduale ha detto:

    Peccato … che se ne siano andati
    poiché se glielo avessimo chiesto,
    probabilmente, ci avrebbero accompagnati …
    a fare un giro nell’universo …
    magari fino (vicino) a quel famoso buco nero
    che la scienza avrebbe fotografato davvero …
    https://astronascenteblog.wordpress.com/2019/04/05/teologia-della-luce/#comment-2640

  3. Daniele ha detto:

    Vanno e vengono, continua-mente
    http://www.affaritaliani.it/weekend/astronave-aliena-intorno-al-sole-ecco-le-foto-choc-della-nasa-e-enorme-483287.html
    per verificare, personalmente,
    l’idea che su di loro s’è fatta la gente …
    https://www.rivelazioniet.it/2018/05/11/nibiru-e-una-grande-astronave-creata-dagli-anunnaki/

    Ovvia-mente, chiunque, su internet,
    può cercare, semplice-mente,
    è sufficiente scrivere queste due parole:
    “Grande astronave”
    e le risposte arriveranno …
    veloce-mente …

    • cometeduale ha detto:

      … “Sognare astronavi che pacificamente arrivano sulla Terra può esprimere significati positivi, solitamente connessi ad una ricerca interiore. Quelle possono anche indicare che qualcosa di nuovo sta per capitare, magari per sbloccare, definitiva-mente, una certa situazione.” …
      P.S.
      Se vuoi sapere come ho ottenuto questa semplice informazione non devi far altro che cercare su internet, usando le seguenti parole: “sognare astronavi aliene “.
      Però, mi raccomando, non ti soffermare sulle notizie negative, poiché, inconsapevolmente (?) potrebbero condizionare la tua ingenua mente …
      scegli, invece, quelle positive, impregnate di compassione, capaci di farti sentire bene in un solo istante …

      E in ogni caso non dimenticare, se ti dovesse accadere di sognarle … di giocare al lotto od al superenalotto … hai visto mai che ti riesca di fare il botto!
      https://smorfianapoletana.org/772-sognare-lastronave.html

  4. orchideagialla ha detto:

    Noi Siamo consapevoli
    di parlare d’un sogno …
    ma esistono individualità,
    incerte su quale sia la verità,
    che di questo contatto
    sembrano avere un estremo bisogno …

    https://globalscience.globalist.it/vita-nello-spazio/2018/06/27/tommaso-fagioli-credere-negli-alieni-e-un-po-come-aspettare-un-dio-2026980.html

    … “Il contatto dell’uomo con gli alieni indica in modo «moderno» il legame antico e insopprimibile con una dimensione ultraterrena. Insomma, come se i marziani colmassero il vuoto lasciato dalle religioni.” …
    (Fonte: https://www.avvenire.it/agora/pagine/e-il-messia-venne-su-un-disco-volante_201104200803482600000)

  5. cometeduale ha detto:

    Comunque … IO Sono pronto a partire …
    poiché sono stanco di dormire …
    Voi che fate, venite con ME …
    oppure continuate a cercare …
    il vostro vero Sé?
    https://astronascenteblog.wordpress.com/2019/02/19/mai/#comment-2641

  6. cometeduale ha detto:

    Commento n. 12 …
    come il numero delle astronavi
    che giungono sulla Terra
    secondo la trama del film di
    “Denis Villeneuve,
    oltre a essere uno dei registi più interessanti di questi ultimi anni (suoi Prisoners, Sicario, La donna che canta e anche l’interessante Enemy, sul tema del doppio), sembra volerci sorprendere a ogni nuovo film, perchè esplora un mondo totalmente diverso dal precedente.”
    https://www.cinegusti.it/review/arrival/

  7. gilgameshdisumer ha detto:

    Commento n. 13
    “Il mio peggior nemico” …

  8. gilgameshdisumer ha detto:

    Forse il tuo non era un sogno …
    al di là di ciò che afferma la religione …
    poteva trattarsi di una premonizione …
    https://epiccaluga.wordpress.com/2020/03/30/qualcosa-di-enorme-nel-sistema-solare-si-muove-verso-la-terra/

  9. Daniele ha detto:

    Se li dovessi incontrare?
    Mi piacerebbe, con loro, parlare …
    “”Pierre, si deve fare molta attenzione con i nomi, perché confondono molte persone. Un Maestro può essere molto venerato in una regione, ma in altri luoghi possono venerarne un altro: questo provoca conflitti religiosi e quello che noi cerchiamo sono la pace e l’unità, vero?”
    “Si, ma qualcuno deve essere il vero…”
    “Tutti sono veri.”
    “Va bene, d’accordo, ma qualcuno deve essere il più grande..”
    “Tutti i raggi del sole sono luminosi, illuminano l’oscurità e provengono dalla stessa fonte: il sole.”
    Compresi il paragone, ma non ne rimasi molto soddisfatto. Io volevo che Ami facesse il nome del mio Maestro, ponendolo sopra tutti gli altri, ma lui mi trasse dal mio errore..
    “Questo grande Essere è il rettore della spiritualità per il tuo mondo. Di tanto in tanto un uomo è illuminato dalla sua saggezza, allora quell’uomo si trasforma in un grande Maestro, perché trasmette gli insegnamenti dello Spirito e cosi nasce una religione, passano i millenni e l’umanita’ si evoluta un poco.
    E’ il momento di affidarle un’altra lezione allora un altro uomo viene illuminato dallo stesso Spirito, cosi appare un altro Maestro, un’altra religione, ma è lo stesso spirito che ispira tutte le religioni. Gli uomini si confondono con i nomi! Arrivano a fare guerre religiose, senza comprendere che con questo atteggiamento feriscono quel grande Spirito che è Amore assoluto e che per amore invia loro dei Maestri per illuminare il cammino.”
    “Non lo sapevo, Ami. Allora, come si chiama questo Spirito?”
    “Nomi, nomi. Questo è il problema: i nomi, le etichette, ma nelle cose dello spirito non ci sono tessere di riconoscimento, i limiti e le divisioni vanno scomparendo. Sono gli uomini che dividono, separano, incasellano, mettono limiti e frontiere, ma quando c’è amore nel cuore si comprende che tutto l’universo è un’immensa unità..”
    “Ma deve pur avere un nome, questo Maestro..”
    Ami non riusci a trattenere le risa.
    “Va bene, vuoi un nome: allora lo chiameremo Maestro Solare.”
    “Adesso comprendo meglio: il Maestro Solare è colui che ispira tutti i grandi Maestri.”
    “E cosi, Pierre. Finché questo non sarà ben chiaro, non si può pensare in termini di pace sulla Terra. La divisione per religioni è tanto pericolosa, se non di più, quanto la divisione per frontiere o per idee. Deve essere chiaro che il senso della religione è praticare l’amore, non si ottiene niente lottando per le religioni o i nomi dei Maestri. Tutti loro ci hanno spinto ad agire con bontà, onestà, pace: con Amore, in sostanza.”
    “Il Maestro Solare, ha forma umana?”
    “Si, perché non è Dio, anche se agisce secondo la Sua Volontà. Più in alto c’è il Rettore della spiritualità per tutta la tua galassia; ancora più su si trova lo Spirito che regge tutte le galassie di questo universo.”
    “Dio?”. Ami fece finta di non sentire.
    “Sopra quest’ultimo c’è Colui che regge la quarta dimensione. Poi, quello che dirige la quinta e cosi via..”
    “E Dio?”. Ami lo stava collocando sempre più lontano.
    “Lui è sempre nel tuo cuore. Siccome ti piacciono i nomi, puoi chiamarlo l’Intimo.”
    – Ami ritorna, una promessa dalle stelle.

    (Fonte: https://www.facebook.com/110356317319040/posts/130982761923062/)

  10. Daniele ha detto:

    Probabilmente avete ragione
    ho anch’IO l’impressione
    che Siano sempre di più le persone
    stanche della religione,
    che Iniziano ad abbandonare l’illusione …
    che qualcuno o qualcosa, da lassù,
    possa venire a salvare
    chi non ha ancora riscoperto
    il vero sentimento della compassione …

    • inconoscibile ha detto:

      Vero, ma molte stanno ancora dormendo …
      non le dobbiamo disturbare,
      la loro sveglia non è ancora suonata,
      perciò non pensano … di dover cambiare,
      né avvertono l’impellente bisogno …
      d’uscire dal loro bellissimo sogno …

      SOGNI GRANDI E PICCOLI
      I primitivi sapevano dell’esistenza di due tipi di sogni, quelli “grandi”, che riguardano l’inconscio collettivo (l’unitaria coscienza) …
      https://inconoscibile.wordpress.com/2017/11/09/scienza-e-coscienza/#comment-1392
      e quelli “piccoli” che si occupano dei problemi della vita di tutti i giorni (quelli che ci riguardano personalmente, ciò che vorremmo fare ma non facciamo).

      “Il sogno sembra anche essersi biologicamente costituito in modo da “assistere” l’essere umano lungo il suo cammino; ma perché? Perché l’esistenza deve aver predisposto un tale funzionamento e soprattutto perché c’è il bisogno di provarlo empiricamente, scientificamente e tecnologicamente per crederci?
      Chiudete gli occhi e vedrete!”
      (Fonte: https://www.neuroscienze.net/chiudete-gli-occhi-e-vedrete/)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...