LIBERA-MENTE?

 

Specie negli ultimi secoli,

l’uomo,

facendo leva sulla tecnoscienza,

ha voluto incrementare

al massimo grado la propria potenza,

cercando di imitare, caparbiamente,

del Sommo Ente,

la divina Essenza …

 

Si badi bene:

tutto questo riguarda non solo il cristiano,

 ma anche il laico

 e qualunque altro umano …

 

Con un’unica differenza:

 

l’ateo intende fare a meno di D-io,

come punto di riferimento,

poiché colui che non crede,

come è noto, brancola nel dubbio della fede …

e perciò, invece d’arrendersi al cambiamento,

al proprio cuore antepone inconsapevolmente l’ “io”;

 

mentre il teista,

cioè colui il quale mira all’essenziale,

che desidera umilmente approdare

 al di là del bene e del male,

già sa  che, per riuscirci, dovrà

libera-mente

imparare ad Amare …

 

(Riflessione ispirata)

Annunci